La Borsa della Spesa 22 marzo 2024

Scopri la Borsa della Spesa di questa settimana e riempi il tuo carrello con prodotti sostenibili e a buon prezzo. A ciascun prodotto indicato attribuiamo un voto che va da discreto (★★★), a buono (★★★★), fino ad ottimo (★★★★★).

Aggiornamento al 22/03/2024

Ortofrutta


  • Ottima qualità per le fragole, i cui prezzi sono in calo.
  • Al via la nuova campagna dei carciofini, quantitativi in aumento.
  • Tanti e con prezzi in calo i cavoli cappuccio.
FRUTTA ORTAGGI
Fragole
Lattughe
Limoni
Agretti
Arance rosse
Cavolo cappuccio
Mele
Fave
Mandarini
Carciofini

Prodotti ittici


  • Prezzi convenienti e abbondanza di moscardini.
  • Quotazioni in calo per gli scampi, soprattutto per quelli piccoli, ideali per i primi piatti.
  • Con la primavera e il bel tempo riprende la pesca dei lanzardi.
Lanzardi
Seppie
Moscardini
Gamberi rosa
Scampi
Naselli

Carni


  • Carni avicole: mercato stabile per i prezzi della carne di pollame.
  • Carni bovine: prezzi in discesa per i tagli di vitellone utilizzati per spezzatini, arrosti e bolliti.
Avicoli
Bovini

Pillole sugli altri comparti


Olio d’oliva: confermata la maggiore stabilità dei prezzi all'ingrosso, ma restano ancora alti al consumo.

Riso: mercato stabile all’ingrosso per i risi da risotto, con prezzi sempre in forte calo rispetto allo scorso anno.

 

Fonte: BMTI aggiornato al 14/03/2024

Approfondimento della settimana


Il lanzardo o sgombro occhione è un pesce azzurro presente in tutti i mari italiani, che presenta un corpo fusiforme, un muso appuntito e l'occhio grande. Le sue carni, ricche di proteine, sono morbide ma leggermente più grasse rispetto agli altri esemplari di pesce azzurro. Il suo sapore è simile a quello dello sgombro. Il lanzardo è comunque un’ottima fonte di acidi grassi polinsaturi, prevalentemente omega-3, e di minerali fra cui fosforo, iodio, ferro, zinco e selenio.

Consigli del nutrizionista


Le fave, probabilmente originarie dell’area del Mediterraneo, appartengono alla famiglia delle Leguminose (o Fabacee). Sono piante erbacee annuali il cui frutto è un baccello che contiene da 3 a 10 semi.

Le fave fresche crude hanno un contenuto calorico molto ridotto, 41 kcal per 100 grammi (4,5 g di carboidrati, 5 g di fibra, 0,5 g di grassi). Come per gli altri legumi, il contenuto di proteine è buono, circa 5 g. C’è una buona presenza dei vari aminoacidi, con una carenza di quelli solforati (cisteina e metionina); proprio per questo motivo, è consigliabile accompagnare un pasto di legumi con una fonte di cereali, così da avere a disposizione tutti gli amminoacidi essenziali. Per quanto riguarda le vitamine, abbiamo l’acido folico, la vitamina B1 e la vitamina B2 in buonissime quantità; tra i minerali spiccano il magnesio, il rame, il fosforo, il manganese, il ferro, il potassio e lo zinco.

Dott.ssa Anna Maria De Santis – am.desantis@outlook.it www.annamariadesantis.com

Consigli dello chef


Ricetta vegetariana: Zuppa di cavolo cappuccio

Pulite 400 gr di cavolo cappuccio e tagliatelo a pezzettini. In una casseruola versate un giro d’olio d’oliva e aggiungete 2 spicchi di aglio e un po’ di peperoncino. In alternativa, potete fare il soffritto con una cipolla bianca affettata. Sgocciolate 250 gr di fagioli cannellini precotti e sciacquateli. Aggiungeteli al soffritto e saltate per 2 minuti. In alternativa, pelate le patate, tagliatele a pezzetti e rosolatele nel soffritto. Aggiungete il cavolo cappuccio, salate e saltate per qualche minuto. Aggiungete acqua calda fino a coprire il cavolo, coprite con il coperchio e lasciate cuocere per 15 minuti circa. A cottura ultimata frullate una parte della zuppa con il mixer ad immersione. Aggiustate di sale e profumate con trito di rosmarino, timo e maggiorana.

Ricetta classica: Spaghetti al sugo di scampi

Togliete la testa a 12 scampi e mettetela da parte. Incidete la corazza ed eliminate l’intestino. Fate soffriggere in una padella 1 spicchio d’aglio con l’olio, aggiungete le teste degli scampi e fate insaporire per qualche minuto. Sfumate con un bicchiere di vino bianco e lasciate evaporare per cinque minuti. Schiacciate con una forchetta la testa degli scampi poi toglietela e aggiungete una manciata di pomodorini e gli scampi interi che avete precedentemente pulito. Lasciate cuocere per una ventina di minuti a fiamma dolce e portate a cottura.

Nel frattempo, cuocete 320 gr di spaghetti, scolateli ancora al dente e fateli insaporire nel sugo aggiungendo un mestolo d’acqua di cottura. Aggiungete un po’ di prezzemolo a fuoco spento.

Chef Donato Carra - donatocarra15@gmail.com - https://www.facebook.com/doncarrachef

La Borsa della Spesa è un servizio che BMTI e Italmercati realizzano con l’obiettivo di fornire ai consumatori degli elementi per un acquisto di prodotti agroalimentari che sia il più possibile informato e consapevole. In base alle informazioni disponibili viene sinteticamente riportato per i prodotti freschi un indicatore grafico che assume un significato di discreto (★★★), buono (★★★★) o ottimo (★★★★★) rapporto qualità-prezzo nel caso dei prodotti ortofrutticoli, tenuto conto anche della stagionalità e dell’origine dei prodotti, o che più genericamente fa riferimento al livello di informazioni disponibili e qualificanti per gli altri prodotti freschi, come ad esempio la stagionalità e la sostenibilità, particolarmente rilevante per i prodotti ittici. Tale servizio informativo origina dal monitoraggio che Italmercati e BMTI realizzano periodicamente e capillarmente relativamente ai prezzi e alle dinamiche di mercato nella fase dell’ingrosso. Tale fase, a seconda del tipo di prodotto, ha modalità e velocità di impatto differenti sulle dinamiche al consumo, ma la sua conoscenza e trasparenza possono favorire sensibilmente un acquisto consapevole e informato da parte dei consumatori.