La Borsa della Spesa 29 marzo 2024

Scopri la Borsa della Spesa di questa settimana e riempi il tuo carrello con prodotti sostenibili e a buon prezzo. A ciascun prodotto indicato attribuiamo un voto che va da discreto (★★★), a buono (★★★★), fino ad ottimo (★★★★★).

Aggiornamento al 29/03/2024

Ortofrutta


  • Aumenta la richiesta di carciofi e patate. Consigliate in particolare le patate novelle.
  • Prezzi bassi e alti quantitativi per le fave.
  • Ottima la qualità delle fragole, nel pieno della loro campagna.
FRUTTA ORTAGGI
Limoni
Carciofi
Fragole
Fave
Mandorle
Cicoria
Mele
Asparagi
Mandarini
Patate novelle

Prodotti ittici


  • Prezzi convenienti e alta disponibilità di granchio blu.
  • Stabili i prezzi della cozza, sostenibile poiché allevata, usata per le preparazioni della Settimana Santa.
  • Abbondante la presenza di cefalo, che presenta prezzi molto convenienti
Lumachino
Granchio blu
Moscardino
Vongola o lupino
Cozza allevata in Italia
Cefalo o botolo

Carni


  • Carni avicole: stabili i prezzi delle carni di tacchino e pollo.
  • Carne di coniglio: prezzi stabili nonostante l’aumento delle vendite in vista della Pasqua
  • Uova: prezzi invariati sebbene le vendite siano aumentate nel periodo pre-pasquale

.

Avicoli
Coniglio
Uova

Pillole sugli altri comparti


Farine: la riduzione delle quotazioni di grano duro e grano tenero ha determinato una discesa dei prezzi di semola e farina.

Olio extravergine: si registrano dei cali dei prezzi all’ingrosso nel mercato italiano, sulla scia dei ribassi osservati nel mercato spagnolo. Restano sostenuti i prezzi al consumo.

 

Fonte: BMTI aggiornato al 28/03/2024

Approfondimento della settimana


Il granchio blu è un animale molto vorace e onnivoro: si ciba di vegetali e di animali, come pesci, larve anellidi e soprattutto molluschi, come cozze, vongole e ostriche. Si ciba anche di altri crostacei come altri granchi e pratica il cannibalismo. In Italia questo animale è presente, in quantità esigue, da oltre 70 anni ma, attualmente, si assiste a un boom demografico, dovuto a molti fattori: come l'aumento delle temperature, il drastico calo di presenza dei suoi predatori naturali, soprattutto l’anguilla, e la presenza nel Nord Adriatico di una massiccia molluschicoltura, fonte di cibo importante per i granchi. Il granchio blu, una volta cotto, diventa di un colore rosso-arancio brillante.

Consigli del nutrizionista


Il carciofo è una pianta dotata di numerose proprietà: antiossidante, epatoprotettiva, diuretica, ipolipemizzante, lassativa e depurativa. Molto utile per favorire le regolari funzioni del fegato.

Da un punto di vista nutrizionale è ricchissimo di acqua e povero di calorie, solo 22 kcal/100g. Abbondano invece, le proteine di origine vegetale, 2.7g/100g e soprattutto, le fibre ben 5.5g/100g. La frazione lipidica invece, è praticamente trascurabile 0.2g/100g. E’ ricco di vitamina C, vitamina E, vitamina A, folati, potassio, sodio, fosforo, magnesio, calcio, ferro e zinco. Collabora alla creazione e alla fluidificazione della bile permettendo una migliore funzionalità epatica, grazie alla cinarina (polifenolo), la cinaropicrina e l'acido caffeico. La loro presenza migliora la fluidità della bile con maggior eliminazione degli acidi biliari e del colesterolo e una conseguente riduzione di trigliceridi e colesterolo nel sangue. L’infuso preparato con le foglie di carciofo, è ottimo per la stimolazione della diuresi ed eliminazione delle tossine: il sapore è molto amaro, ma il beneficio è assicurato. Il suo consumo si sconsiglia solo in soggetti che soffrono di colon irritabile, per i quali il consumo di questa fibra alimentare potrebbe essere causa di gonfiori, dolori e alterazioni del transito intestinale.

Dott.ssa Ida Liotti – ida.liotti@gmail.com – www.idaliottinutrizione.com

Consigli dello chef


Ricetta vegetariana: tiella di carciofi e patate gratinate al forno

Pulite i carciofi togliendo le foglie esterne più dure e la parte centrale se presenta spine. Sbucciare 4 patate e tagliarle a fette di 0,5 cm. Tagliate a spicchi i carciofi e farli bollire insieme, in poca acqua salata per 5 minuti. Dividete le patate dai carciofi e iniziare a montare la tiella. Sulla base mettete abbondante olio e pangrattato, poi le patate e i carciofi e aggiungere una spolverata di formaggio. Ripetere il procedimento e concludere con un’ultima spolverata di formaggio, pangrattato e qualche pezzo di caciocavallo. Infornare per 30 minuti a 200°

Ricetta classica: Cozze alla marinara

Pulite bene 1 Kg di cozze. Avviare il sughetto alla marinara: mettete poco olio e 2 spicchi d’aglio tagliati finemente in una pentola. Aggiungete 400 gr. Di passata di pomodoro, pepe nero, sale e abbondante prezzemolo tritato e lasciar cuocere per 15 minuti a fuoco medio. Aggiungete le cozze e un bicchiere di vino bianco. Lasciare aprire le cozze. Una volta aperte, servire con dei crostoni di pane preparati in precedenza, in forno con olio , sale e pepe.

Chef Francesco Straface – cenoacasa@msn.com

La Borsa della Spesa è un servizio che BMTI e Italmercati realizzano con l’obiettivo di fornire ai consumatori degli elementi per un acquisto di prodotti agroalimentari che sia il più possibile informato e consapevole. In base alle informazioni disponibili viene sinteticamente riportato per i prodotti freschi un indicatore grafico che assume un significato di discreto (★★★), buono (★★★★) o ottimo (★★★★★) rapporto qualità-prezzo nel caso dei prodotti ortofrutticoli, tenuto conto anche della stagionalità e dell’origine dei prodotti, o che più genericamente fa riferimento al livello di informazioni disponibili e qualificanti per gli altri prodotti freschi, come ad esempio la stagionalità e la sostenibilità, particolarmente rilevante per i prodotti ittici. Tale servizio informativo origina dal monitoraggio che Italmercati e BMTI realizzano periodicamente e capillarmente relativamente ai prezzi e alle dinamiche di mercato nella fase dell’ingrosso. Tale fase, a seconda del tipo di prodotto, ha modalità e velocità di impatto differenti sulle dinamiche al consumo, ma la sua conoscenza e trasparenza possono favorire sensibilmente un acquisto consapevole e informato da parte dei consumatori.