La Borsa della Spesa 5 aprile 2024

Scopri la Borsa della Spesa di questa settimana e riempi il tuo carrello con prodotti sostenibili e a buon prezzo. A ciascun prodotto indicato attribuiamo un voto che va da discreto (★★★), a buono (★★★★), fino ad ottimo (★★★★★).

Aggiornamento al 05/04/2024

Ortofrutta


  • Entrata nel vivo la campagna dei piselli freschi, con prezzi stabili.
  • Prezzi in deciso calo per gli asparagi, tipico dopo le feste pasquali.
  • Continua a buon ritmo la campagna delle fragole.
FRUTTA ORTAGGI
Limoni
Asparagi
Fragole
Carciofini
Arance rosse
Bietole
Mele
Fave
Frutti di bosco
Piselli freschi

Prodotti ittici


  • Ampia disponibilità di moscardini nei mercati, a buon prezzo.
  • Con la primavera riparte la stagione delle alici.
  • Prezzi bassi e alta disponibilità di suri.
Seppie
Gamberi rosa
Suri
Cefalo lotregano
Moscardini
Alici

Carni


  • Carni avicole: ancora stabili i prezzi delle carni di tacchino e pollo, come nella settimana pre pasquale.
Avicoli

Pillole sugli altri comparti


Farine: la riduzione delle quotazioni di grano duro e grano tenero ha determinato una discesa dei prezzi di semola e farina.

Olio extravergine: si registrano dei cali dei prezzi all’ingrosso nel mercato italiano, sulla scia dei ribassi osservati nel mercato spagnolo. Restano sostenuti i prezzi al consumo.

 

Fonte: BMTI aggiornato al 28/03/2024

Approfondimento della settimana


L’asparago è un ortaggio ricco di sapore e benefici importanti per la nostra salute. Esistono  diverse varietà di asparagi: dai selvatici ai viola, dai rosati ai bianchi, passando per i classici verdi.  Sono molto utili contro la ritenzione idrica e la sindrome del colon irritabile. Infatti, stimolano la diuresi e forniscono fibre che favoriscono il funzionamento regolare dell’intestino. Inoltre le fibre aiutano a tenere sotto controllo i livelli di colesterolo e di zuccheri nel sangue. Sono, inoltre, antiossidanti che aiutano a ridurre il rischio di sviluppare tumori e disturbi neurodegenerativi e a combattere le infezioni. Contengono: acido folico, vitamine del gruppo B, la vitamina K, il fosforo, il calcio, il potassio, il ferro e il rame.

Consigli del nutrizionista


I piselli appartengono alla famiglia delle Fabaceae, meglio conosciute come Leguminose. Ne vengono coltivate molte varietà destinate al consumo alimentare e si differenziano per sapore e consistenza. I piselli si distinguono dagli altri legumi per la quantità d’acqua, il cui contenuto può variare dal 72 all’80%. Sono ipocalorici, con solo lo 0,6% di grassi, 5,5% di proteine e 13,5% di glucidi, per un apporto calorico di 80 kcal/100 gr. Forniscono anche una modesta quantità di fibra, 6,3%.

I piselli sono un’ottima fonte di acido folico, di vitamina C, ferro, potassio, magnesio e calcio.

Sembra che il consumo di piselli aiuti a ridurre il livello di colesterolo nel sangue. Sono invece sconsigliati per chi soffre di iperuricemia e di gotta, per il loro contenuto di purine.

Dott.ssa Anna Maria De Santis – am.desantis@outlook.it – www.annamariadesantis.com

Consigli dello chef


Ricetta vegetariana: flan di asparagi

Scottate 500 gr di asparagi in acqua salata per 5 minuti, fateli poi insaporire in 2 cucchiai di olio, 2 spicchi d’aglio e mezza cipolla tritati finemente. Tagliate a cubetti il tofu e fatelo saltare in padella con 1 cucchiaio d'olio e poco sale. Fatelo intiepidire e frullatelo accuratamente con 4 cucchiai di tahin. Nel frattempo, in una casseruola, stemperate 3 cucchiai di farina con 300 ml di latte di soia aggiungendolo un poco alla volta; aggiustate di sale. Ponete il tutto sul fuoco a fiamma bassa e, rimestando, fate addensare la besciamella. Unitela al tofu frullato. Infarinati degli stampini da flan e adagiate gli asparagi con il loro condimento, alternandoli al composto di tofu e besciamella. Infornateli a 180°C per 30 minuti e sfornate quando saranno tiepidi.

Ricetta classica: seppie ripiene con piselli

Versate in un tegame un filo d’olio, aggiungere 1 cipolla affettata e farla stufare con mezzo bicchiere di acqua. Poi, aggiungete 500 gr di piselli freschi, un pizzico di sale e di pepe e far saltare qualche minuto per farli insaporire. Aggiungete un bicchiere di acqua e fate cuocere con il coperchio per circa 30 minuti. Nel frattempo, lavate 8 seppie medie, già pulite, ed asciugatele. Sbattete 2 uova in una ciotola, con 1 bicchiere di latte, prezzemolo tritato finemente, 1 spicchio d’aglio tritato (privo di anima), 3 cucchiai di Parmigiano Reggiano DOP, sale e pepe e pangrattato q.b., Riempite le seppie con il ripieno e chiuderle con uno stuzzicadenti. In una padella, aggiungete un filo di olio e fate rosolare le seppie ripiene per 5 minuti, aggiungere un bicchiere di acqua e far cuocere con il coperchio. Sfumare con mezzo bicchiere di vino bianco e farlo evaporare completamente.

Chef Donato Carra - donatocarra15@gmail.com - https://www.facebook.com/doncarrachef 

La Borsa della Spesa è un servizio che BMTI e Italmercati realizzano con l’obiettivo di fornire ai consumatori degli elementi per un acquisto di prodotti agroalimentari che sia il più possibile informato e consapevole. In base alle informazioni disponibili viene sinteticamente riportato per i prodotti freschi un indicatore grafico che assume un significato di discreto (★★★), buono (★★★★) o ottimo (★★★★★) rapporto qualità-prezzo nel caso dei prodotti ortofrutticoli, tenuto conto anche della stagionalità e dell’origine dei prodotti, o che più genericamente fa riferimento al livello di informazioni disponibili e qualificanti per gli altri prodotti freschi, come ad esempio la stagionalità e la sostenibilità, particolarmente rilevante per i prodotti ittici. Tale servizio informativo origina dal monitoraggio che Italmercati e BMTI realizzano periodicamente e capillarmente relativamente ai prezzi e alle dinamiche di mercato nella fase dell’ingrosso. Tale fase, a seconda del tipo di prodotto, ha modalità e velocità di impatto differenti sulle dinamiche al consumo, ma la sua conoscenza e trasparenza possono favorire sensibilmente un acquisto consapevole e informato da parte dei consumatori.