Energia e gas per le PMI, prezzi fissi in aumento nel mercato libero nel II trimestre 2022

Il primo semestre del 2022 è stato testimone di forti aumenti nei costi dell’energia e del gas; il recente conflitto in Ucraina ha infatti consolidato una tendenza di crescita dei prezzi post pandemia, cui il Governo ha dovuto far fronte con interventi eccezionali. In questo contesto si inserisce la rilevazione dei prezzi dell’energia elettrica e del gas naturale a carico delle PMI e praticati sul mercato libero, svolta da Unioncamere e dalla Camera di commercio di Milano Monza Brianza e Lodi.

Sul fronte dei costi dell’energia elettrica, la rilevazione relativa al secondo trimestre 2022 testimonia un nuovo aumento generalizzato dei prezzi fissi e variabili, sia dei contratti a prezzo monorario che multiorario per le #PMI con consumi inferiori a 50 MWh/anno. Per il gas naturale, prezzi fissi in aumento per le #PMI: in particolare, rialzo del +47% nel secondo trimestre 2022 rispetto al precedente per i contratti annuali e per profilo di consumo fino a 50 mila/mc all’anno.