Energia: aumento del +23% nel III trimestre per le imprese

In forte aumento il costo di energia elettrica nel III trimestre 2021 rispetto allo stesso trimestre dell’anno precedente, per effetto di un incremento dei costi della materia prima legato ad un miglioramento delle prospettive economiche della domanda.

In particolare, la spesa per energia elettrica, riferita ad alcuni profili tipo in regime di tutela rappresentativi delle esigenze produttive e di consumo delle PMI italiane (ad esempio negozio di ortofrutta, bar, parrucchiere), registrerà un aumento del +23% rispetto al terzo trimestre del 2020. Nello specifico, tra i differenti profili tipo di impresa analizzati, per quanto riguarda l’energia elettrica gli aumenti oscillano tra il +13% per l’ortofrutta e il +29% per il bar.