Agroalimentare, ad agosto nuovo rialzo per i prezzi all’ingrosso dell’olio di oliva. In aumento anche gli ortaggi. Ribassi per carni avicole e bovine.

Tra i prodotti alimentari lavorati, agosto ha mostrato un ulteriore rialzo per i prezzi all’ingrosso della semola di grano duro e dell’olio di oliva, con quest’ultimo sempre più su valori record.

Tra i prodotti freschi, rispetto ad agosto sono aumentati i prezzi degli ortaggi scambiati nei mercati all’ingrosso mentre nel comparto delle carni hanno prevalso i ribassi, con l’eccezione della carne suina e di coniglio.

Listini in contrazione nel comparto lattiero-caseario, soprattutto per latte spot e uova.

Nel comparto “oli e grassi” il burro ha segnato un ulteriore ribasso mentre in assestamento sono risultati i prezzi degli oli di semi.

Relativamente ai vini, i prezzi si sono mantenuti sostanzialmente stabili rispetto al mese precedente.