Agroalimentare, in calo a febbraio i prezzi all’ingrosso di carni, latte e ortaggi.

Nel settore agroalimentare si è registrata a febbraio una diminuzione dei prezzi all’ingrosso nelle carni e negli ortaggi. Dall’analisi dei listini delle Camere di commercio e delle Commissioni Uniche Nazionali emerge come tutte le tipologie di carne, ad eccezione della carne di bovino adulto, abbiano subìto un calo di prezzo rispetto a gennaio.

Nel settore ortofrutticolo, i maggiori ribassi si sono verificati per cetrioli, melanzane, carciofi, cavoli broccoli e cavolfiori, mentre sono stati registrati aumenti per clementine, fragole e pere.

Tra i prodotti lavorati sono diminuiti semola, riso e olio di semi mentre l'olio di oliva ha mostrato dei primi segnali di assestamento.

Nel settore ittico si è osservato un aumento dei prezzi per la maggior parte dei prodotti allevati.