Prosciutti DOP

Qualità, tradizione dai territori e sicurezza del made in Italy agroalimentare

mipaaf

Il prosciutto italiano DOP è un prodotto di qualità, certificato, preparato nel rispetto delle nostre tradizioni e secondo i più alti standard di sicurezza.

Dalla scelta della materia prima – maiali nati, allevati e macellati in Italia – alla salatura, stagionatura e marchiatura, ogni fase garantisce il rispetto dei disciplinari dei Consorzi e la cura dei dettagli.

Cosa si intende per Denominazione di Origine Protetta?

La sigla DOP – Denominazione di Origine Protetta – rappresenta un riconoscimento definito da una precisa normativa dell’Unione Europea e ha lo scopo di proteggere la tipicità e la qualità di alcuni prodotti agroalimentari.

Tali riconoscimenti comunitari costituiscono una valida garanzia per il consumatore, che sa di acquistare alimenti di qualità, che devono rispondere a determinati requisiti previsti in appositi disciplinari di produzione. Il rispetto di tali requisiti viene assicurato da specifici organismi di controllo, autorizzati dal Ministero delle politiche agricole e forestali.

La Denominazione di Origine Protetta viene riconosciuta a un prodotto originario di una determinata area geografica. La produzione, la trasformazione e l’elaborazione – o il confezionamento del prodotto – devono avvenire nell’area individuata, nel rispetto di una ben definita ricetta tradizionale.

Per maggiori informazioni sulle Denominazioni di Origine protetta presenti nel nostro paese vai al portale dedicato del Ministero delle politiche agricole alimentari e forestali https://dopigp.politicheagricole.gov.it